Sul Cammino di Santiago fischiettando l'Internazionale/4° tappa: Sarria-Ligonde

Sul Cammino di Santiago fischiettando l'Internazionale/4° tappa: Sarria-Ligonde

21 agosto 2010

Oggi è stata una giornata eterna, ci siamo svegliati alle cinque e incominciato a camminare alle cinque e mezza. Per la prima mezz’ora abbiamo fatto fatica a trovare la strada, il buio era ancora molto fitto. Abbiamo anche sbagliato strada ad un certo punto, ma il tutto era ripagato da un paesaggio suggestivo sempre più tolkeniano.

Per almeno 30 chilometri il paesaggio è stato splendido, gli ultimi 8 chilometri sono stati veramente eterni, soprattutto a causa del caldo e dell’asfalto nuovo e cocente. Inopinatamente abbiamo deciso di rendere questa tappa eterna in modo da poter chiudere il Cammino in sole altre due tappe. Mal ce ne incolse. Infatti in questi giorni gli ostelli sono tutti pieni e la prospettiva di fare altri 8 chilometri per trovarne un altro probabilmente pieno era improponibile.

Stanotte quindi ci arrangeremo all’aperto in qualche modo, carichi per domani, almeno si spera. La compagnia adesso è composta da 4 persone, stiamo facendo proseliti, le ragazze di Vicenza si sono unite a noi. Stasera si spera molto nell’effetto delle birre per prendere sonno, almeno il bar del posto è ottimo…

Ad ogni modo, man mano che si prosegue sul Cammino, trovo l’esperienza più interessante e in qualche modo formativa. Soprattutto parlare così tanto con il Braders e sentire i suoi racconti, perdendoci entrambi nelle altrui riflessioni, trovo che sia liberatorio e allo stesso tempo arricchente.

In qualche modo sembra un’amplificazione delle sensazioni che si provano in maratona. Se tutto va bene siamo a due tappe dall’obiettivo finale!

Domenico Cerabona
@DomeCerabona
 

Leggi tutte le tappe del Cammino di Santiago:

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.