Quando la Merkel cacciò Berlusconi - #my2cents

Quando la Merkel cacciò Berlusconi - #my2cents

Eppure non è la prima volta che l'Europa dell'austerità dileggia e cerca di "deporre" un governo legittimamente eletto, per mettere un fantoccio che esegua senza preoccuparsi delle conseguenze dei provvedimenti draconiani "suggeriti" dalla Frau Merkel.

Dovremmo ricordarlo perché è successo in Italia: ricordate la conferenza stampa con le risatine di Merkel e Sarkozy, la lettera della BCE che imponeva un piano di riforme devastante? E vi ricordate il governo "dei tecnici" capitanato da Monti e dai suoi professori?

Ricordate la riforma Fornero, gli esodati, il blocco delle pensioni e dello stipendio degli statali? Ecco, quella roba lì: è l'Europa che vuole la Trojika, un'Europa che francamente ha stufato.

All'epoca però eravamo troppo impegnati per accorgercene, troppo presi dal notare "lo stile" del Professor Monti con il suo loden...

Domenico Cerabona 
@DomeCerabona

Commenti

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.