In parole povere: che cos'è lo Ius Soli

In parole povere: che cos'è lo Ius Soli

Cosa è lo ius soli? E, più in generale, che cosa prevede la legge sulla cittadinanza?
Lo ius soli (lett. diritto per suolo) è il principio secondo il quale è assegnata la cittadinanza di uno Stato a tutti i nati all’interno dei confini dello Stato in questione, indipendentemente dalla nazionalità dei genitori.
Tale principio è legge ad esempio, tra Paesi occidentali, in Francia e negli Stati Uniti: pertanto, chiunque nasca in Francia o negli Stati Uniti ha diritto al relativo passaporto, oltre eventualmente al passaporto dei genitori.
Esso è limitatamente applicato anche in Italia, solo nei casi di neonati trovati in Italia di cui non si conosca la cittadinanza.

La cittadinanza per nascita si differenza dallo ius sanguinis (lett. diritto di sangue), principio secondo il quale i nuovi nati mantengono la cittadinanza dei genitori indipendentemente dallo Stato in cui sono nati.
Esso è il principio ispiratore delle leggi sulla cittadinanza nella maggior parte degli Stati della UE, tra cui l’Italia.
Infatti, ad esempio, il figlio di due genitori svedesi nato in Italia è svedese, ma sono italiani i figli di genitori italiani nati ad esempio in Argentina.

Oltre alla cittadinanza acquisita per nascita, è possibile acquisire il passaporto di un Paese con il meccanismo della naturalizzazione.
Esso prevede, in sostanza, che una persona residente in un Paese estero per un certo numero di anni oppure sposata con un cittadino (o una cittadina) di un altro Paese ne acquisisca la cittadinanza.
Tale è, per inciso, la situazione di Cecile Kyenge, ex ministro, che vive in Italia dal 1983 ed ha successivamente sposato un cittadino italiano.

All’interno dei Paesi UE, secondo la Convenzione di Strasburgo, il meccanismo della naturalizzazione prevede anche che il naturalizzato perda la sua cittadinanza di origine (verosimilmente per una questione di costi di gestione delle doppie cittadinanze). Pertanto, ad esempio, un cittadino italiano che sposa una cittadina spagnola e opta per la cittadinanza spagnola perda quella italiana.

Ultimo modo di acquistare la cittadinanza italiana è prestare servizio all’interno dei ranghi dell’Esercito Italiano, cosa che comporta generalmente la perdita della cittadinanza di origine.

 Jack O. Hearts
@twitTagli

Per saperne di più:

http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/temi/cittadinanza/sottotema001.html
http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/temi/cittadinanza/sottotema002.html
http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/temi/cittadinanza/sottotema003.html 

(ri-editato a aprile 2014)

 

Commenti

Jack O. Hearts dice:

Non lo metto in dubbio: l'intenzione dell'articolo è infatti quella di spiegare un meccanismo esistente, indipendentemente dal fatto che io concordi con Lei in materia.

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.