Le Palle di Pelo: quando è Fido ad avere bisogno di un amico

Le Palle di Pelo Piemonte associazione volontariato cani gatti randagi ricerca casa

L’associazione Le Palle di Pelo – Piemonte si occupa di trovare una casa a cuccioli di cane e di gatto vittime del randagismo o a adulti bisognosi di cure, in particolar modo fattrici, cagne di razza pura che dopo esser state utilizzate per la riproduzione negli allevamenti non sono più in grado di avere cuccioli, ma spesso sono ancora sane e hanno ancora tanto affetto da dare.
Abbiamo intervistato Matilde, da quattro anni volontaria della associazione.

CHE COS'È "LE PALLE DI PELO"?

La nostra è una piccola associazione di volontariato senza scopo di lucro, con sede a Venaria, che lavora grazie all’autofinanziamento (attraverso l’organizzazione di cene, per esempio) o tramite donazioni.
Ci occupiamo di trovare una casa e una famiglia a cani e gatti, specialmente cuccioli, provenienti dalla strada o dai canili nel Sud Italia, dove il problema del randagismo è endemico, o a pelosi adulti abbandonati nel Nord e bisognosi di cure. 
L’associazione al momento ha diversi cani adulti in cerca di una sistemazione, si tratta di cani e gatti di razza o meticci che cercano una famiglia che sappia accoglierli con il loro passato.Palle di Palo cani randagi canile Piemonte Venaria gatti

SI TROVANO PERSONE DISPOSTE AD ADOTTARE ANCHE ANIMALI ADULTI?

Adottare un adulto non è comune ma è un modo per dare una nuova occasione a cani che hanno passato una vita in canile o per strada, ma che possono dare ancora molto.
Dopo una vita da soli, sono cani molto più buoni, hanno moltissimo amore da dare. Sono anche più gestibili e meno faticosi dei cuccioli, meno viziati. Adottare un adulto è un regalo che si fa a loro ma anche a sé.

QUAL È IL VALORE AGGIUNTO DELL'ADOZIONE DI UN CANE ADULTO?

Qualsiasi cane ti dà amore, ma se sai la storia di certi cani adulti non puoi che rimanere stupito di quanta fiducia abbiano ancora da dare all’uomo nonostante dagli uomini spesso abbiano ricevuto solo fregature.
Un cane che ha vissuto per anni in canile ti dà una devozione, una fiducia diversa.

CI PUOI RACCONTARE QUALCHE CASO CHE TI HA COLPITA IN MODO PARTICOLARE?

Il caso di un cane che ha adottato Stefania, una mia amica, sette mesi fa e che ora adora.
Si tratta di un randagio che era già stato adottato da un’altra famiglia e poi era stato restituito perché considerato ingestibile, troppo pauroso. Lei gli ha fatto fare delle attività, piccoli salti, percorsi, all’inizio non riusciva ma ora non ha difficoltà.
Il valore aggiunto del rapporto con questo tipo di cani sta nel lanciarsi in piccole sfide nel percorso dell’obbedienza e pian piano vincerle. Stefania dice sempre che è la sua vita, che cambierebbe piuttosto fidanzato ma non cane.

Una storia invece che ho vissuto in prima persona è quella di un cane che, dopo due mesi in pensione da noi, abbiamo dato in adozione e poco dopo è scappato dalla nuova casa attraverso un buco nella rete del giardino. Con gli altri volontari e i nuovi padroni l’abbiamo cercato nel bosco fino a trovarlo nascosto fra dei rovi. È stata un’emozione incredibile quando sentendo la mia voce è uscito e mi è saltato in braccio. Era rimasto solo due mesi con noi eppure aveva capito che lo stavamo aiutando. A volte sei il primo a volerli davvero aiutare, per questo sono cani che si legano fortissimamente, perché sentono quanto è importante la possibilità che gli stai dando.

cane randagio cerca casa La palla di Pelo

SE QUALCUNO VOLESSE METTERSI IN CONTATTO CON L'ASSOCIAZIONE, DOVE DEVE CERCARE?

Per chi volesse mettersi in contatto con noi, potete visitare il sito www.lepalledipelo.it o il nostro profilo Facebook Le Palle di Pelo Piemonte.
Se qualcuno, invece, fosse interessato all’adozione di un cane adulto maschio o femmina nella zona di Torino e provincia può scrivere una mail a palledipelopiemonte@libero.it per ricevere le foto e le storie dei cani che abbiamo ospiti in questo momento nella nostra pensione nel pinerolese e decidere se venire a vederli di persona.

Serena Avezza
@twitTagli

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.