Californication / Serie tv sempre più… Serie

 Californication / Serie tv sempre più… Serie

Se è il politicamente corretto che state cercando, non lo troverete qui. Questa serie comincia con una suora che si produce in una prestazione orale, in chiesa, al protagonista.

La fiction, che ha esordito in America nel 2007, narra le gesta di uno scrittore col blocco dello scrittore; innamorato ma incapace di stare in una relazione stabile con l’amore della sua vita; padre devoto ma incapace di non ferire la figlia; gentiluomo ma al contempo sessuomane.
Le avventure di questo incredibile personaggio, Hank Moody, si svolgono in California, più precisamente a Los Angeles, nel microcosmo di Venice Beach.

In parte la storia è un’adattamento della vita dell’attore protagonista, l’agente Mulder di X Files, al secolo David Duchovny - il quale pare abbia passato diversi mesi in clinica per cercare di risolvere il suo problema di dipendenza dal sesso.

Pur viaggiando sempre sull’orlo dell’assurdo, la sceneggiatura riesce sempre a non essere (quasi) mai eccessiva, anche se evidenti sono riferimenti a Charles Bukowski. Particolarmente succose sono poi le citazioni musicali, con omaggi a tutte le leggende del rock, da Elvis passando per gli Slayer e i Nirvana, sino ad arrivare a Beatles e Rolling Stones, con i titoli degli episodi che ricalcano quelle dei pezzi storici dei suddetti gruppi. Per non parlare dei frequenti cameo (a partire da un irresistibile Zakk Wilde, che fa il negoziante di chitarre in un episodio della terza serie).

 

Ma non temete, questo non è un "one man show": il cast è d'eccezione e tutti i personaggi sono paradossali e travolgenti, a partire da Charlie, l'agente di Hank Moody, così come Becca, sua figlia e Karen, la moglie e "musa".

Insomma: se state cercando una serie intrigante ma non eccessiva, divertente ma non scontata, irriverente eppure mai volgare, le avventure di Hank Moody sono quello di cui avete bisogno. Al momento sono "diponibili" sei stagioni, la settima - e ultima - è appena ricominciata negli States

Domenico Cerabona
@DomeCerabona

Commenti

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.