Breve storia dei governi tecnici/4 - Gli anni '80: il patto della staffetta

Breve storia dei governi tecnici/4 - Gli anni '80: il patto della staffetta

Gli anni Ottanta iniziano con l’VIII legislatura ancora in corso e il primo triennio vede avvicendarsi ben sei governi (Cossiga I e II, Forlani, Spadolini I e II, Fanfani V).
Le elezioni del 1983 che danno avvio alla IX legislatura sanciscono la consacrazione del Pentapartito (Dc, Psi, Psdi, Pri, Pli) e consegnano l’Italia al primo governo a guida socialista. Il premier è infatti Bettino Craxi.
Il primo governo Craxi è il terzo governo più longevo della storia repubblicana (i primi due sono i governi Berlusconi II e Berlusconi IV); durerà infatti tre anni e cadrà dopo aver posto la questione di fiducia su un decreto legge.

In quel 1983, nel chiuso di un convento sulla Appia Antica, Craxi e De Mita stipulano un patto che passerà alla storia come patto della staffetta. Dagli anni ’60 De Mita è più di una preoccupazione per la Dc: la sua sete di riforme e di rinnovamento lo mette quasi ai margini.
Craxi invece ha nel mirino il governo ma il Psi da solo non riesce a sfondare il 15% dei consensi, decisamente pochi per governare. Craxi allora propone appunto una staffetta alla guida del governo, prima lui e poi De Mita.
Non andrà così, anche perché nella Dc comandano ancora Andreotti e Forlani. 

DeMita_CraxiCraxi guiderà infatti il governo fino al 1987 quando le elezioni verranno vinte dalla Dc, guidata proprio da De Mita, e Fanfani sarà chiamato a guidare un monocolore Dc con ben sei innesti tecnici.
Il governo durerà pochissimo, non ottenendo la fiducia e dovrà lasciare il testimone ad un governo pentapartitico guidato da Giovanni Goria.
Anche questo esecutivo avrà vita breve. Dopo otto mesi il Parlamento boccia – primo caso nella storia della Repubblica – il rendiconto generale dello stato e il governo si dimette pur non essendo stato sfiduciato.

La X legislatura passa attraverso un governo De Mita e i governi Andreotti VI e VII, quest’ultimo travolto dallo scandalo di Tangentopoli.

A. P.
@twitTagli 

LEGGI TUTTO
Parte 1 - Introduzione
Parte 2 - Gli anni '50 e '60: Pella, Tambroni e i governi balneari
Parte 3 - Il 1976 e le larghe intese
Parte 4 - Gli anni '80: il patto della staffetta
Parte 5 - Gli anni '90: Amato, Ciampi e Dini

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.