10 cose (in ordine sparso) da sapere su Napoli

10 cose (in ordine sparso) da sapere su Napoli

Dopo svariate visite nella “capitale” del Sud - ed un ultimo soggiorno leggermente prolungato in Campania: oltre a Napoli sono stato alla Reggia di Caserta e nella meravigliosa Capri - mi sento autorizzato a compilare un decalogo su questa fantastica città:

1) Non credete a sciocche ricostruzioni pretestuose. Il caffè del Bar Gambrinus è il migliore di Napoli (il che lo rende il migliore del mondo, visto che mediamente il caffè napoletano è migliore di qualunque altro abbiate assaggiato).
Fine dei discorsi.
Fate solo attenzione alla tazzina: è ustionante (sì, avete capito bene, la tazzina, non tanto il caffè).

2) I napoletani hanno fama di essere ospitali e affettuosi con il prossimo. È vero, sono disponibilissimi sempre, per qualunque evenienza.
Pare però che selezionino geneticamente i camerieri nei ristoranti: la scortesia media è strabiliante;

3) Non vi fate ingannare: anche a Napoli piove. Io ad esempio sono stato l’anno scorso per un concerto di Springsteen e ho preso tutta l'acqua che volevo; per non farsi mancare niente, anche quest’anno mi sono beccato due giorni di maltempo.
Poi per carità, sono stato ripagato da due giorni di sole meravigliosi, ma non sottilizziamo.

4) Via dei Tribunali: è un luogo senza tempo, quasi letteralmente. Imboccando questa via potreste tranquillamente pensare di essere negli anni ‘70 o ’80, da poche cose sareste in grado di capire la differenza.
Forse giusto svoltando su San Gregorio Armeno, qualcosa potrebbe farvi insospettire: d’altronde negli anni ’70 od ’80 un Presidente americano nero come statuina del Presepe non sarebbe stata immaginabile, neppure dai quegli artigiani visionari…

5) Andare a Capri dovrebbe essere obbligatorio per legge. Non sono un grande fan della natura, sono più per le metropoli, ma alla vista dei faraglioni sono rimasto basito: l’isola che ha ospitato Lenin è un posto che toglie il fiato.

6) La Reggia di Caserta è un luogo incantato e incantevole, fosse in Francia sarebbe un fiore all’occhiello nazionale.
Per sua sfortuna è in Italia - concedetemelo - e così è vittima di scandaletti come la vicenda delle chiavi a Cosentino. Fatevi un favore ed andate a visitarla.

7) Sì, lo so, quando sentite un campano cantare le lodi della mozzarella di bufala fresca, si ha la tentazione di reagire scocciati: “E che sarà mai, mangiarla qui o lì è la stessa cosa, tanto arriva fresca”.
No, non è vero: mangiarla non appena “sfornata” dal caseificio è un’esperienza mistica.

8) Non è affatto vero che gli automobilisti napoletani non rispettino i pedoni, tutto il contrario. Anzi: li rispettano talmente tanto da reputarli in grado di comportarsi nella maniera più intelligente possibile.
Pertanto quando state attraversando sulle strisce, l’autista napoletano studierà i vostri movimenti e rallenterà quanto basta. Sta a voi comportarvi in maniera conseguente, senza colpi di testa.

9) Piste ciclabili: c'è un timido tentativo di inserire questa innovazione. I risultati sono francamente ridicoli...

10) Il lungo mare: per alcuni l’unica cosa buona fatta da De Magistris per Napoli è stata pedonalizzare il tratto di strada che collega Castel dell’Ovo a Piazza Plebiscito.
Non voglio entrare nelle polemiche di campanile, ma sicuramente è stata un’ottima idea.
La passeggiata con “affaccio” sul Golfo e sul Vesuvio è suggestiva come poche cose al mondo.

Domenico Cerabona
@DomeCerabona

Aggiungi un commento

I commenti su Tagli non sono soggetti a moderazione preventiva. La Redazione declina ogni responsabilità circa il loro contenuto, e si riserva il diritto di rimuoverli a propria assoluta e totale discrezione.
Tagli ribadisce pertanto che ogni opinione, accusa o illazione inviata nei commenti è sotto la responsabilità civile e penale dell'autore. La Redazione si riserva di fornire gli estremi dell'autore di ciascun commento ritenuto lesivo all'autorità giudiziaria.
Per maggiori informazioni, consulta la sezione Termini e condizioni di utilizzo.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.